STORMO! Forum Index


STORMO! Forum Index

Reply to topic
Re: Reggiane Re 2000 (life in U.K. and Italy)
Alex T.
Comandante di Gruppo
Comandante di Gruppo

Joined: 18 Mar 2007
Posts: 53
Reply with quote
guglielminauk wrote:
Caro Alex,
I am also Italian from Venice and I live in the U.K. Italy and England are both beautiful and welcoming in their different way, there are nice and bad people in both of them just accept that and do not slag Italy.
FORZA ITALIA!!!
Guglielminauk

P.S. looking in my CD library for photo of the instrument panel of the Re 2000


Of course there are good and bad people in both countries, this is not the point, it's the quality of life and the average people behaviour. Can I ask you why you decided to move to England in the first stance? (and why to such a rough place anyway? Wink )

Uh and yes please, I would be really grateful if I could have these pictures! Are they wartime pictures or modern close up pictures? I need to be able to read the instrument faces on the panel. I can offer you electronic copies of other Italian planes in exchange. Actually, why don't we try and make an internet database as they do in http://www.cockpitinstrumente.de/ , what do you think Vince?

A.
View user's profileSend private messageFind all posts by Alex T.
Reggiane Re 2000
guglielminauk
Comandante di Squadriglia
Comandante di Squadriglia

Joined: 19 Oct 2008
Posts: 30
Location: Manchester UK
Reply with quote
Yet again you are generalizing !!
I live in a village on the Saddleworth moors one of the most
pictoresque areas of Britain (Bronte/Last of the summer wine country)
as I do not like towns.
I married an English girl and lived in London, Chelmsford and Cambridge
before retiring in this quaint Yorkshire village.
I have got four of the five books about Reggiane, if you will email me
your address I will gladly put them on a CD for you.
My e mail address is; paolo.davanzo@sky.com.
Guglielminauk
View user's profileSend private messageFind all posts by guglielminauk
Alex T.
Comandante di Gruppo
Comandante di Gruppo

Joined: 18 Mar 2007
Posts: 53
Reply with quote
thanks for your help Paolo.
As of generalisation, you will agree that to a certain extent you need to generalise. I know hundreds of gallant Italians, but if you compare the conduct of the two societies you will also have to agree that the English society is a safer and less prone to crime one.

A.
View user's profileSend private messageFind all posts by Alex T.
Re: Reggiane Re 2000 (life in U.K. and Italy)
Editor
Site Admin
Site Admin

Joined: 24 Jul 2003
Posts: 1912
Location: Calgary, AB, CANADA
Reply with quote
Alex T. wrote:
Actually, why don't we try and make an internet database as they do in http://www.cockpitinstrumente.de/ , what do you think Vince?
A.


I think we could do this. What I had in mind originally was more sophisticated using a SQL database and a customized front-end search engine. The reason I didn't get around to doing it was because of the amount of effort to design and implement such a database. What they have in the link is a simple collection of pages and links to pics. Its not very functional but it does the job.

_________________
Vince Tassone
View user's profileSend private messageSend e-mailVisit poster's websiteFind all posts by Editor
Vita aRoma
Rick
Generale di Brigata Aerea
Generale di Brigata Aerea

Joined: 13 Nov 2006
Posts: 258
Location: Florence, Italy
Reply with quote
Carisimo Alex, ho vissuto a Roma per circa due anni,per il servizio militare come sottotenente alla Cecchignola e poi per lavoro all'allora Selenia di via Tiburtina (prima metà anni '70)e devo dire che mi ero trovato benissimo, facendo molte amicizie ed avendo inviti a cena da colleghi che sapevano che lì ero solo.
Poi sono venuto a lavorare a Firenze, ultimamente prima di venire in pensione, ero responsabile della Qualità dei prodotti Spazio della Azienda e quindi mi interfacciavo con ditte europee, l'Agenzia Spaziale Europea, quella Italiana e la Nasa, ottenendo spesso dei complimenti per il lavoro svolto. In questa veste mi è capitato di andare a Roma e mi è parso che la situazione vista da uomo della strada, fosse molto peggiorata come educazione. Una delle ultime volte prima di prendere il treno, acquistai ad una edicola della Stazione Termini la rivista Aerei nella Storia, giusto da leggere durante il viaggio; l'edicolante mi dette resto in sovrappiù ed io presi di cretino perchè gli resi la parte eccedente (si trattava di qualche centinaio di lire); non è stato l'unico episodio ma uno di quelli che mi è rimasto più impresso.
Certo all'estero l'educazione è fondamentale per un cittadino civile: qualche eccezione a Parigi dove forse siamo stati un pò sfortunati; a Londra mi sono trovato benissimo, anche se nessuno ti regala nulla.
Ciao e se tiva fai un salto dalle mie parti, specialmente il Mugello
Riccardo

_________________
Riccardo Trotta
View user's profileSend private messageFind all posts by Rick
Re: Reggiane Re 2000 (life in U.K. and Italy)
Alex T.
Comandante di Gruppo
Comandante di Gruppo

Joined: 18 Mar 2007
Posts: 53
Reply with quote
Webmaster wrote:
Alex T. wrote:
Actually, why don't we try and make an internet database as they do in http://www.cockpitinstrumente.de/ , what do you think Vince?
A.


I think we could do this. What I had in mind originally was more sophisticated using a SQL database and a customized front-end search engine. The reason I didn't get around to doing it was because of the amount of effort to design and implement such a database. What they have in the link is a simple collection of pages and links to pics. Its not very functional but it does the job.


sounds cool to me Smile
I'll see what stuff I can gather and then I'll submit it to you.
View user's profileSend private messageFind all posts by Alex T.
Re: Reggiane Re 2000 (life in U.K. and Italy)
Editor
Site Admin
Site Admin

Joined: 24 Jul 2003
Posts: 1912
Location: Calgary, AB, CANADA
Reply with quote
Alex T. wrote:
Webmaster wrote:
Alex T. wrote:
Actually, why don't we try and make an internet database as they do in http://www.cockpitinstrumente.de/ , what do you think Vince?
A.


I think we could do this. What I had in mind originally was more sophisticated using a SQL database and a customized front-end search engine. The reason I didn't get around to doing it was because of the amount of effort to design and implement such a database. What they have in the link is a simple collection of pages and links to pics. Its not very functional but it does the job.


sounds cool to me Smile
I'll see what stuff I can gather and then I'll submit it to you.


Ok Alex.

_________________
Vince Tassone
View user's profileSend private messageSend e-mailVisit poster's websiteFind all posts by Editor
Re: Vita aRoma
Alex T.
Comandante di Gruppo
Comandante di Gruppo

Joined: 18 Mar 2007
Posts: 53
Reply with quote
Rick wrote:
Carisimo Alex, ho vissuto a Roma per circa due anni,per il servizio militare come sottotenente alla Cecchignola e poi per lavoro all'allora Selenia di via Tiburtina (prima metà anni '70)e devo dire che mi ero trovato benissimo, facendo molte amicizie ed avendo inviti a cena da colleghi che sapevano che lì ero solo.
Poi sono venuto a lavorare a Firenze, ultimamente prima di venire in pensione, ero responsabile della Qualità dei prodotti Spazio della Azienda e quindi mi interfacciavo con ditte europee, l'Agenzia Spaziale Europea, quella Italiana e la Nasa, ottenendo spesso dei complimenti per il lavoro svolto. In questa veste mi è capitato di andare a Roma e mi è parso che la situazione vista da uomo della strada, fosse molto peggiorata come educazione. Una delle ultime volte prima di prendere il treno, acquistai ad una edicola della Stazione Termini la rivista Aerei nella Storia, giusto da leggere durante il viaggio; l'edicolante mi dette resto in sovrappiù ed io presi di cretino perchè gli resi la parte eccedente (si trattava di qualche centinaio di lire); non è stato l'unico episodio ma uno di quelli che mi è rimasto più impresso.
Certo all'estero l'educazione è fondamentale per un cittadino civile: qualche eccezione a Parigi dove forse siamo stati un pò sfortunati; a Londra mi sono trovato benissimo, anche se nessuno ti regala nulla.
Ciao e se tiva fai un salto dalle mie parti, specialmente il Mugello
Riccardo


Caro Riccardo, permettimi di dire che per me sei una leggenda! Cool
Il tuo nome riecheggia nella mia memoria di modellista in erba, quando muovevo i primi passi nel fantastico mondo di riviste, aerografi, vernici etc.. di tempo ne e' passato, ed ora ho messo l'hobby in pausa da un po', anche se spero di ricominciare a breve (ho un angoletto a casa che potrei proprio trasformare in workshop!).
Purtroppo quello che fai presente tu e' solo la punta dell' iceberg, la maleducazione nelle grandi citta' e' sempre piu' sconcertante!
Parigi non la terrei troppo in considerazione, si sa che il campanilismo francese e' cosi'..
Io cmq mi riferivo anche alla meschinita' e soprattutto al credersi piu' furbi degli altri, di cui l'Italia purtroppo sembra essere la fucina.. il tutto ovviamente condito da una superficialita' e un egoismo senza pari, basti guardare anche nelle cose aeronautiche.
Io sono ben contento di condividere quel poco che ho da offrire in materia, ma c'e' gente che per anni si e' tenuta nascosta (o ancora lo fa) tanto materiale, foto, manuali, storie, solo per il gusto di poter dire "ce l'ho solo io" o peggio ancora per trarne profitto..
View user's profileSend private messageFind all posts by Alex T.
Vecchio modellista
Rick
Generale di Brigata Aerea
Generale di Brigata Aerea

Joined: 13 Nov 2006
Posts: 258
Location: Florence, Italy
Reply with quote
Carissimo Alex
Ti ringrazio per la considerazione, senz'altro enfatizzata dalla memoria che ritorna ad anni piacevoli.
Senz'altro se le cose sono così peggiorate, la mia generazione (ho 63 anni) non è esente da colpe; l'analisi, che anch'io sto cercando di fare, riguarda una realtà molto complessa; sappiamo che l'intelligenza si distribuisce secondo la campana di Gauss e, da recenti statistiche, sappiamo che più del 30% degli Italiani non è in grado di capire quello che legge; ai tempi dei Romani qualcuno avrebbe potuto dire : cui prodest? e la risposta mi sembra ovvia.
Non vorrei però seccare nessuno su questo sito straniero con beghe italiane, per cui ti inviterei a contattarmi in privato
r.trotta@postanet.it

Mi fa piacere se vuoi riprendere l'attività modellistica e, limitatamente a soggetti italiani, perchè oltre non mi azzardo proprio, contattami pure per ogni tua necessità e cercheremo di risolvere il problema

Ciao

Riccardo

_________________
Riccardo Trotta
View user's profileSend private messageFind all posts by Rick
Reggiane 2000 instruments pictures
You cannot post new topics in this forum
You cannot reply to topics in this forum
You cannot edit your posts in this forum
You cannot delete your posts in this forum
You cannot vote in polls in this forum
All times are GMT - 7 Hours  
Page 2 of 2  

  
  
 Reply to topic  

Please contact me with any questions or suggestions
webm...@stormomagazine.com